In questo articolo ho spiegato per sommi capi quale è la differenza tra un ricevitore GPS dedicato e uno Smartphone con app GPS istallata. Prima di cimentarci nell’acquisto e nell’utilizzo di un GPS dedicato vi consiglio caldamente di utilizzare, per iniziare a smanettare con la tecnologia GPS, l’App gratuita ORUXMAPS.
Al momento è un’App disponibile solo per Android, è però a mio parere una delle migliori App dedicate all’escursionismo presenti sulla scena internazionale e potrà trasformare il vostro smartphone come un GPS tracker outdoor. E’ un software veramente completo, preciso ed intuitivo, non mi ha mai dato problemi di sorta, è in grado di registrare la vostra traccia, seguirne una scaricata dal web, o semplicemente mostrarvi la vostra posizione sulla mappa; una volta a casa, è possibile scaricare i dati della vostra escursione per guardarseli poi con tutta calma utilizzando ad esempio Google Earth, magari anche in 3D; non mancano infine una notevole quantità di utili statistiche come ad esempio i chilometri percorsi, i dislivelli in salita e discesa, la vostra quota, i tempi. E’ in grado anche di salvare in diversi formati la traccia nella memoria interna oppure potete salvarla su diversi siti online dedicati alle tracciature GPS tipo Wikiloc oppure GPSies.

Da Google Playstore è possibile scaricarlo ma con pagamento di 3 euro. Se invece si va direttamente sul sito dello sviluppatore è possibile scaricare l’APK gratuitamente. Ecco il Link: https://goo.gl/icFwGR

Qui invece potete scaricare il manuale in Italiano (PDF) : https://goo.gl/N17T6P

Ricordate però che nello zaino è sempre meglio avere una mappa cartacea e una bussola…mi raccomando 😉